...

Un’attività complessa ed articolata quella condotta nelle ultime settimane dall’ Ufficio Speciale per la Ricostruzione che consentirà, nel cratere marchigiano, l’implementazione di opere per ben 222 milioni di euro derivanti da 276 progetti. Oggi la cabina di coordinamento integrata sisma 2016/ sisma 2009 ha certificato il rispetto della milestone del 30 giugno per i 276 progetti proposti dai comuni a valere sulle risorse del Fondo Complementare Sisma.


...

Il costante ascolto del territorio, dei cittadini terremotati e dei sindaci che li rappresentano, mi inducono a tornare sulla ricostruzione delle scuole, all’indomani della presentazione del piano straordinario relativo all’edilizia scolastica, che agirà con una unica procedura di gara per ben 227 edifici che verranno migliorati o ricostruiti.



...

Opere pubbliche e ordinanza sui prezzi, la ricostruzione riparte dopo l’impasse sui prezzi. La recente emanazione delle misure relative al nuovo prezzario del sisma, atte a contrastare l’aumento dei costi che stava rischiando di paralizzare cantieri e iter progettuali, stringe la lente anche sulla situazione relativa a cimiteri, chiese, municipi e tutto quanto ruota attorno alla sfera pubblica.





...

Una vetrina internazionale di prestigio per promuovere e far conoscere i prodotti e le eccellenze delle Marche, tra cui quelle del Piceno, grazie alla partecipazione della Regione a "Expo Dubai 2022", in calendario dal 20 al 26 febbraio.


...

Un importante piano di efficientamento dei servizi sanitari del “Mazzoni”, oltre ad un sensibile potenziamento della struttura in un’ottica di risparmio energetico e di sicurezza: è quanto la Regione Marche, insieme all’Area Vasta 5, intende effettuare a favore dell’Ospedale civico di Ascoli Piceno. E non solo. Proprio nei giorni scorsi si è tenuto, uno specifico sopralluogo per definire le principali linee guida e le azioni operative alla presenza degli Assessori regionali Guido Castelli (Bilancio) e Francesco Baldelli (Lavori Pubblici ed Edilizia Ospedaliera), del direttore dell’Area Vasta 5 dott. Massimo Esposito accompagnato da tecnici e funzionari dell’azienda.